Warning: A non-numeric value encountered in /home/giuliode/public_html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5841

Vi illustro il documento del progetto Traditional Maremman Food&Wine su cui avevo iniziato a lavorare ad Agosto 2011, raccogliendo le adesioni di oltre venti ristoranti del comune. Entro fine anno tale progettualità sarà resa operativa, sarebbe bello però ricevere degli spunti per renderla ancora più interessante.

Traditional Maremman Food and Wine

Il progetto nasce con l’intento di promuovere le nostre eccellenze agroalimentari e riscoprire le antiche tradizioni culinarie maremmane.

Nella definizione del nostro brand territoriale infatti crediamo molto nell’enogastronomia e riteniamo fondamentale promuovere il nostro territorio attraverso i prodotti che lo identificano e caratterizzano.

Partecipare al progetto è facile, completamente gratuito ed offre notevoli possibilità in termini di visibilità agli esercizi aderenti.

Il concetto è molto semplice: rispettando delle regole che noi forniamo, ogni ristorante può aderire e godere dei benifici della pubblicità gratuita.

Unica e necessaria condizione chiesta ai ristoranti è quella di rispettare un semplice disciplinare che prevede la creazione di menù tipici maremmani, che possono variare durante l’anno.

Ogni ristorante potrà creare un suo menù e commercializzarlo all’interno dei proprio locale durante l’anno. Tale menù potrà variare a piacimento, sia per quanto concerne la composizione, che per il prezzo.

Verrà offerta la possibilità di pubblicare e variare il suddetto menù all’interno del portale turistico del comune, in modo che il turista possa in ogni momento consultando il portale sapere che tipo di proposta i ristoranti del territorio offrono.

L’unica cosa che chiediamo come ente è che in ogni momento dell’anno nei ristoranti aderenti, il cliente possa scegliere un menù fisso maremmano che rispetti il disciplinare da noi indicato.

Il comune si impegna a realizzare delle mappe del territorio comunale con all’interno indicata la collocazione geografica, il nome, l’indirizzo ed i contatti dei ristoranti aderenti

Inoltre i ristoranti aderenti al progetto potranno esporre uno speciale marchio che l’amministrazione comunale realizzerà per l’iniziativa.

Sistema Qualità

L’amministrazione comunale non può imporre ai ristoratori l’utilizzo di prodotti del territorio, siano essi vini o carni maremmane, quello che può fare però, all’interno del progetto è rendere facilmente riconoscibili tali azioni virtuose ed offrire visibilità e promozione gratuita a quelle aziende che seguono tale pratica.

Esempio di Funzionamento:

In qualsiasi periodo dell’anno il turista potrà consultare una mappa con all’interno i ristoranti che propongono dei menù tipici maremmani. Sulla mappa saranno presenti oltre alla posizione, i riferimento dei ristoranti aderenti, non il menù ed il prezzo dello stesso.

All’esterno ciascun ristorante potrà esporre il marchio “Traditional Maremman Food&Wine”

Consultando il portale web del comune, il turista potrà vedere tale mappa e leggere il menù ed il prezzo che il ristorante fa nel periodo del suo soggiorno

Ogni ristorante potrà accedere al sistema e cambiare autonomanente il proprio menù.

Dal punto di vista turistico è molto importante assicurarsi che il turista, al momento del suo arrivo, abbia in mano una mappa in cui trovare dei ristoranti tipici, in grado di offrire dei menù maremmani.

E-Book di Ricette ed Integrazione Manciano Promozione

Ogni ristorante aderente al progetto potrà fornire due ricette che inseriremo nell’e-book del comune di Manciano che pubblicheremo sul portale Manciano Promozione.

Tutte le ricette dei ristoratori andranno a formare un ricettario sul portale ed i turisti potranno sperimentare i piatti tipici della tradizione maremmana in casa propria, commentando le ricette e postando le proprie esperienze in cucina.

Suggerimenti di Vini

Le aziende vitivinicole potranno proporre all’interno dell’e-book due vini, un bianco ed un rosso, raccontandoli e suggerendo gli accostamenti con i piatti della tradizione.

In questo modo verranno legati i piatti della tradizioni ad i nostri vini, offrendo la meritata visibilità alle aziende del territorio.

Sviluppo Futuro

Nell’ottica della destagionalizzazione sarebbe molto interessante proporre dei weekend tematici enogastronomici, con dei percorsi fra cibo, vino e tradizioni della zona. (Es. Funghi Porcini, Castagne e Novello, Weekend dell’Olio etc etc)

In ognuno di questi week end si fissa il tema e si stimola i ristoanti a fare dei menù specifici sul tema deciso, con degli abbinamenti con i vini locali, accostando ad ogni week end un aspetto della tradizione (Es. Weekend dei Porcini si associano escursioni per la raccolta etc etc…)