Warning: A non-numeric value encountered in /home/giuliode/public_html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5841

In queste slide è spiegato cosa è il Maremma Brand Index.

Maremma Brand Index è il titolo di una ricerca promossa dal’Agenzia per la Promozione Turistica di Grosseto presentata durante l’ultima edizione di BTO – Buy Tourism Online , quella del 1° e 2 Dicembre 2011, a Firenze, alla Stazione Leopolda.

Sono stati esportati questi fattori legati al territorio:

  • La competitività della destinazione sostenibile ai tempi del web 2.0
  • Come ci siamo raccontati?
  • Qual è la brand reputation della Maremma Toscana?
  • Che cosa hanno detto di noi nelle pubblicazioni off line negli ultimi 60 anni?Come sono cambiati i contenuti nel tempo?
  • Cosa dicono le recensioni sulla Qualità Ambientale della Maremma Toscana?
  • How sociable sono gli operatori dell’incoming?

Perchè è importante tale ricerca e cosa ha evidenziato?

Tale ricerca, studiando come la maremma viene percepita e raccontata in rete, ha evidenziato che i principali temi turistici del nostro territorio, sono benessere, sport, enogastronomia e natura.  L’analisi fatta sul brand evidenzia in modo chiaro le nostre tipicità e l’importanza di come la nostra zona viene promossa e presentata.

La cosa che emerge in modo immediato è la correlazione fra questi temi e Vivamus, un evento di promozione territoriale progettato proprio con l’intento di rendere riconoscibile la Maremma e di conseguenza il nostro comune per le tipicità con cui i turisti ci identificano.

La correlazione fra Vivamus ed i risultati dello studio del Maremma Brand Index è ancora più evidente se si analizzano i canali promozionali social utilizzati dal piano promozionale del Comune di Manciano, per cui ad esempio i nostri canali facebook e youtube hanno inciso sulla percezione dell’utenza.

Veniamo ai fatti concreti ed alle proposte.

  • Tema del Turismo Sostenibile: questo è il vero tema emergente, noi lo avevamo intuito già due anni fa, infatti, soprattutto con gli allestimenti naturalistici e dei giardini di Manciano, volevamo andare in quella direzione. Adesso è il momento di incentivare le strutture ricettive ad acquisire e poi comunicare i marchi di certificazione ambientale e sviluppare il progetto inserito nel programma elettorale del museo diffuso di comunità. Quello lega tutto il territorio ed il filone del turismo sostenibile abbinato a quello culturale.

La seconda parte della riunione si è basata sul booking engine della regione, cioè il prodotto raggiungibile qui.

Nello specifico ho segnalato due miglioramenti estremamente importanti per le strutture del territorio:

  • Integrazione del booking engine sui siti delle strutture: al momento è possibile utilizzare la piattaforma della regione, anche sul proprio sito web, ma vi è un problema in quanto, inserendo il sistema di prenotazione sul sito proprietario, quando si fa la ricerca si atterra sul portale della regione, dove ci sono anche i concorrenti e non su una pagina dedicata. Il team di sviluppo di Toscana Promozione, riconoscendo la correttezza dell’osservazione, si è preso l’impegno di effettuare questa miglioria, che permetterà in modo gratuito a tutte le strutture toscane di poter avere integrato nel proprio sito il booking engine.
  • Gestione dei flussi rss: i feed rss servono per diffondere sul web dati aggregati, spesso articoli. Quello che ho suggerito è la definizione delle linee guida (meglio se standard) per la diffusione di questi flussi per fare in modo che i tre portali: regione, provincia,comune siano sempre sincronizzati. In realtà, la mia richiesta serve proprio a fare in modo che in tempo reale le informazioni caricate su un canale siano fruibili anche sugli altri… tutto ciò è indispensabile per promuovere gli eventi delle associazioni del territorio.

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi sui miglioramenti richiesti…